archivio tag "Zerocalcare"

Antonio Schiavulli’s Best of the Best 2014

Antonio Schiavulli’s Best of the Best 2014

10) Sta al decimo posto anche se è la più recente e, a dir la verità, non dovrebbe stare qui, ma tra i worst of the worst, specie per chi negli ultimi vent’anni si è aggirato quotidianamente per via Zamboni: con la fine del 2014 chiude la Libreria delle Moline e, dopo che se n’è andato Gregorio nel 2011, ci tocca sentirci di nuovo tutti un po’ più soli. continua →

Giacomo Totani’s Best of the Best 2014

Giacomo Totani’s Best of the Best 2014

10. La mia prima volta al Primavera Sound, forse il festival meglio organizzato del pianeta.

9. I Guardiani della Galassia, https://www.viagrasansordonnancefr.com/viagra-cialis/ la dimostrazione cinematografica che si può benissimo realizzare un baraccone cinematografico davvero intelligente e maledettamente divertente (e con personaggi memorabili). continua →

Giacomo Totani’s Best of the Best 2013

Giacomo Totani’s Best of the Best 2013

10. Il concerto di Springsteen a San Siro. Uno che dopo un’ora e passa di concerto random suona un disco intero (Born to run) e poi fa un’altra ora e passa non é umano, é una leggenda e basta. E lo dico da non fan.

9. Il concerto dei Nine Inch Nails a Milano il 28 agosto: se dovessi elencare i motivi oggettivi per cui é stato un evento vero, non sarei in grado di farlo. Semplicemente, esci dal Forum e hai l’idea forte che ti sia appena stato insegnato come cavolo si sta su un palco. continua →

Giorgio Busi-Rizzi’s Best of the Best 2013

Giorgio Busi-Rizzi’s Best of the Best 2013

Ho mandato una lettera ai bambini che curano le cose che scrivo per il web (è una classe di seconda media di Hoboken, New Jersey, con cui intrattengo da un paio d’anni una relazione epistolare che ha il vantaggio per loro di perfezionare la conoscenza dell’italiano e per me di avere qualcuno, appunto, che mi scriva le cose per il web); questa è la classifica che ne è uscita fuori del meglio del 2013, a loro insindacabile giudizio. L’ordine è sparso, perché (hanno detto) già scegliere dieci cose è difficile, figurarsi metterle in ordine. continua →

Cecilia Ghidotti's Best of the Best 2013

Cecilia Ghidotti's Best of the Best 2013

10. Il lamantino. Perché privarsi della gioia di aprire la classifica con un animale?
Chi conosce già l’esistenza del lamantino mi capirà, chi ancora lo deve conoscere non potrà che approvare la mia scelta. Ibrido tra una foca, un maiale e diversi animali a scelta (un gatto ed un ippopotamo) questo pacioso erbivoro subacqueo veniva, nei tempi antichi, facilmente scambiato da marinai allo stremo delle forze per una ben più fascinosa sirena. Si mostra senza alcun problema mentre divora lattuga, al contrario del più altezzoso delfino che snobba i visitatori dell’acquario e fa piangere i bambini. continua →

Gianluca Morozzi’s Best of the Best 2013

Gianluca Morozzi’s Best of the Best 2013

10. Bob Dylan che va in scena a Padova vestito come Banshee nei fumetti degli X-men degli ani ’60.

9. La sequenza fortissimo-pianissimo-fortissimo del concerto dei Queens of the Stone Age al Forum di Assago.

8. Il gol di Christodoulopulos, al suo debutto, che ribalta che ribalta Bologna-Fiorentina. continua →

[#librodaspiaggia].I consigli di lettura di Ermanno Cavazzoni, Rosella Postorino e Sarah Spinazzola

[#librodaspiaggia].I consigli di lettura di Ermanno Cavazzoni, Rosella Postorino e Sarah Spinazzola

 

In barba al caldo che ci appiccica le dita alla tastiera, continuiamo la nostra rassegna #librodaspiaggia con i consigli letterari di scrittori e amici secondo questi criteri:

1)Classico della letteratura/pietra miliare per la propria fomazione letteraria.

2)Giovane autore (non necessariamente dal punto di vista anagrafico).

3)Libro da spiaggia (specificando la propria idea di libro da spiaggia).

Gli ospiti di oggi sono Ermanno Cavazzoni, Rosella Postorino e Sarah Spinazzola.

Buona lettura! continua →

Barbara Soprani’s Best of the Best 2012

Barbara Soprani’s Best of the Best 2012

La spending rewiew montiana, nel 2012, è passata anche in casa Soprani; unita al fatto che non ho più l’età per gli sconti-studenti e con il NON PROFIT non si mettono da parte molti fiorini quest’anno la mia vita socio-culturale ha subito un freno considerevole. Premesso ciò stilo le mie 10 non troppo up-to-date, ma che comunque mi hanno fatto arrivare pseudo sana di mente a dicembre twenty one. Perchè poi finisce la solfa, no? continua →

Vanessa Piccoli’s Best of The Best 2012

Vanessa Piccoli’s Best of The Best 2012

10)Agosto. In un noioso sabato sera lucchese decido di andare al cinema all’aperto (da sola) a vedere un film che mi sono persa qualche mese prima. È una bella serata e il film è delizioso: si chiama Almanya – La mia famiglia va in Germania e parla di una famiglia turca e del suo lungo viaggio. Dopo la proiezione chiacchiero con una vecchietta tedesca, mi dice che è in Italia per fare una vacanza studio e che all’ostello si è fatta un sacco di amici. continua →