archivio tag "Best of the best 2012"

Paolo Marasca's Best of the Best 2012

Paolo Marasca's Best of the Best 2012

“Scusa Massimiliano ma stai dicendo sul serio? Vuoi che ti faccia un best of the best del 2012? È  uno scherzo spero”

“Beh l’anno scorso era andata bene, insomma, perché non…”

“Ma un Best del 2012, con quello che è successo e che succede! Dove credi di trovarlo?” continua →

Alfonso Righini’s Worst of the Best 2012

Alfonso Righini’s Worst of the Best 2012

Così ero seduto alla mia scrivania intento a decidere delle sorti del mondo quando mi è arrivata un’e-mail del capo. C’è da fare il best of, mi ha detto. Del 2012.

Il 2012, ho replicato leggermente disgustato. Non c’è nessun best of possibile del 2012. È stato un anno inutile. Simile agli ultimi dieci. Ma se proprio vuoi, ti posso fare un worst of. Non il peggio del peggio – sarebbe troppo facile – ma il peggio del meglio, compilato e selezionato dall’arbiter elegantiae di Ultima Sigaretta (io). Dieci cose che dovevano essere belle e non lo sono state. continua →

Gianluca Morozzi’s Best of the Best 2012

Gianluca Morozzi’s Best of the Best 2012

1) Emma Stone nei panni di Gwen Stacy in The Amazing Spider-man.

2) Il gol di Gilardino al novantesimo di Roma-Bologna 2-3. Col Bologna che a venti minuti dalla fine perdeva due a zero, e la Roma che fin lì lo stava prendendo a pallonate. È il metodo Rocky vs. Ivan Drago. continua →

Giorgio Busi-Rizzi’s Best of the Best 2012

Giorgio Busi-Rizzi’s Best of the Best 2012

Questo è circa il quindicesimo incipit di questa top ten. Senza contare quelli che mi sono limitato a pensare.

Del resto è solo uno dei problemi che ho con le top ten. Non so come cominciare. Un altro potrebbe essere che questa non si chiama nemmeno top ten, ma best of. Ho appena ordinato un’invasione di cavallette per tutti quelli che leggendolo mi hanno corretto mentalmente (il Pacchetto Speciale con pioggia di rane e morìa di raccolti è per quelli che hanno sospirato e pronunciato a voce alta la frase “non è una top ten”). continua →

Cecilia Ghidotti's Best of the Best 2012

Cecilia Ghidotti's Best of the Best 2012

10) Ginnaste – Vite parallele ovvero come riuscire a rendere interessante la vita di un gruppo di poverette che passa l’adolescenza ad affinare esercizi di ginnastica irreplicabili dai più, sotto l’amorevole guida di allenatori assetati di sangue. Senza dimenticare i One direction. Ginnaste-Vita di Merda. continua →

Barbara Soprani’s Best of the Best 2012

Barbara Soprani’s Best of the Best 2012

La spending rewiew montiana, nel 2012, è passata anche in casa Soprani; unita al fatto che non ho più l’età per gli sconti-studenti e con il NON PROFIT non si mettono da parte molti fiorini quest’anno la mia vita socio-culturale ha subito un freno considerevole. Premesso ciò stilo le mie 10 non troppo up-to-date, ma che comunque mi hanno fatto arrivare pseudo sana di mente a dicembre twenty one. Perchè poi finisce la solfa, no? continua →

Vanessa Piccoli’s Best of The Best 2012

Vanessa Piccoli’s Best of The Best 2012

10)Agosto. In un noioso sabato sera lucchese decido di andare al cinema all’aperto (da sola) a vedere un film che mi sono persa qualche mese prima. È una bella serata e il film è delizioso: si chiama Almanya – La mia famiglia va in Germania e parla di una famiglia turca e del suo lungo viaggio. Dopo la proiezione chiacchiero con una vecchietta tedesca, mi dice che è in Italia per fare una vacanza studio e che all’ostello si è fatta un sacco di amici. continua →

La Colazione dei Campioni’s Best of the Best 2012

La Colazione dei Campioni’s Best of the Best 2012

10) Rock’n'Roll never die! Ovvero i dinosauri del Rock sono ancora in piena forma e decidono di uscire tutti con un nuovo album nell’anno del cinquantesimo anniversario dei Rolling Stones. Feat. Bob Dylan (Tempest), Bruce Springsteen (Wrecking Ball), Neil Young (Psychedelic Pills), Patty Smith (Banga), Leonard Cohen (Old Ideas). continua →

Francesco Locane’s Best of the Best 2012

Francesco Locane’s Best of the Best 2012

1) Gli Swans in concerto al Locomotiv Club: indescrivibili.
2) Joe Boyd in radio che parla commosso di com’era lavorare con Nick (Drake). continua →

Page 1 of 212»