archivio tag "Best of the best 2011"

Massimo Vitali’s Best of the Best 2011

Massimo Vitali’s Best of the Best 2011

1)Gong-oh: l’ennesimo best di Paolo Conte. Ma solo perché ci racconta di quanto è pagana la musica, rispetto a chi ci lucra sopra a ogni raccolta.

2)Silenzio! di Jean-Marie Gourio: un romanzo sull’amore per i libri, scomparso dalle librerie nel 2000, ritrovato per caso nel 2011, ristampato si spera nel 2012. continua →

Alberto Haj-Saleh’s Best of the Best 2011

Alberto Haj-Saleh’s Best of the Best 2011

10) Community Geek, autoreferenziale, piena di riferimenti alla cultura pop, alle icone della tv, della fantascenza, ai giochi di ruolo, ai videogame… Esempio: puntata 19° della seconda stagione. Una parodia del film della nouvelle vague di Louis Malle My dinner with André. Si può essere più cool?

9) Il Betis che mette in difficoltà Guardiola e Messi: A gennaio, la mia squadra, il Betis Siviglia, ancora in serie B, doveva giocare contro il superBarcellona di Guardiola in Coppa del Re. All’andata il Barça vince 5-0 con tripletta di Messi: i cronisti parlano di “punizione eccesiva” visto il gioco del Betis. Al ritorno, a Siviglia i tifosi hanno mostrato un cartellone che diceva “trema Barça, ve ne facciamo sei”. Al settimo minuto, il Betis vinceva 2-0 e un minuto dopo colpiva una traversa, e Guardiola sudava l’oceano Pacifico. Alla fine 3-1 e testa altissima. continua →

Francesco Locane’s Best of the Best 2011

Francesco Locane’s Best of the Best 2011

1)* Julee Cruise che si commuove al Locomotiv Club di Bologna cantando Falling, la canzone del tema di Twin Peaks, dopo avere fatto delle facce assurde e inquietanti per tutto il concerto, mentre qualcuno alle mie spalle urla la canzone con lei e mi mette all’improvviso le mani in testa, senza alcun motivo. Come sentirsi davvero in un film di David Lynch.

2) Lo splendido spettacolo L’ingegner Gadda va alla guerra, tutto, dall’inizio alla fine e la straordinaria prova di Fabrizio Gifuni. continua →

Vanessa Piccoli’s Best of the Best 2011

Vanessa Piccoli’s Best of the Best 2011

p>10)Il nazifascismo è ancora un modello economico competitivo?
Il ritorno sulle scene, dopo lunga latitanza, di Corrado Guzzanti con Aniene.

9) Ma se rinasco me vojo reincarnà in me stesso, co’ la promessa de famme fa’ più sesso e prego lo spirito santo der vino d’annata de metteme a venne i fiori pe’ la strada che vojo regalà ‘na rosa a tutte quelle che nun me l’hanno data, come a dì: tiè, che na so fa’ ‘na serenata.
Il concerto di Mannarino al Teatro delle Celebrazioni di Bologna, con tutto il pubblico in piedi sotto al palco a cantare Il bar della rabbia. continua →

Golconda’s Best of the Best 2011

Golconda’s Best of the Best 2011

10) Il Natale 2011, perchè conviene goderselo, chè sei i Maya hanno ragione mi sa tanto che è l’ultimo!

9) Del Piero e Boniperti seduti su una panchina al centro del nuovo Juventus Stadium. A volte è bello essere italiani medi e quel passaggio di consegne faceva scappare la lacrimuccia. continua →

Carla Vitantonio’s Best of the Best 2011

Carla Vitantonio’s Best of the Best 2011

Allora ci ho pensato molto quando ultimasigaretta mi ha chiesto di scrivere qualche riga sul mio top of the pop 2011. Che il 2011 è stato un anno proprio complicato e soprattutto la mia fruizione culturale ha avuto pochissimo a che fare con le cose che sono state create nel 2011. Sono sempre stata un po’ così. Me ne frego dei botteghini e vado un po’ a senso. Tipo adesso sto ascoltando i Nirvana che, non so se mi spiego, ci hanno abbandonati da più di una decade anzi quasi due. Sono un po’ demodè di natura.

Ecco lettori e lettrici di ultimasigaretta la mia classifica e spero che possa esservi in qualche modo d’ispirazione. continua →

Paolo Marasca’s Best of the Best 2011

Paolo Marasca’s Best of the Best 2011

Non ne ho fatte molte nel 2011. Sono rimasto a scrivere e a occuparmi di cose private. Ho avuto la fortuna però di capire che se c’è passione c’è speranza quando ho ammirato 10) alcune ex habitué del mio ex locale danzare sul palco assieme a Fernando Mendoza della compagnia di Pina Bausch, e mi venivano le lacrime agli occhi, stesso effetto di quando 9) Ascanio Celestini ha chiamato sul suo palco gli operai della Fincantieri, il cui posto di lavoro è a un centinaio di metri dal mio, ma io sto sotto un tetto e davanti al mio pc, se cado al massimo mi fratturo un polso o slogo una caviglia. continua →

Grazia Verasani’s Best of the Best 2011

Grazia Verasani’s Best of the Best 2011

1) La fedeltà di Roman Polanski alla pièce teatrale di Yasmin Reza nel realizzare il suo ultimo bellissimo film Carnage.

2) Un altro film: Drive di Nicolas Winding Refn. Un noir perfetto, teso, senza effetti speciali, girato in modo incredibile e recitato da quell’attore strepitoso che è Ryan Gosling. continua →

Best of the Best 2011

Best of the Best 2011

10) Iraq Lobster-Family Guy.  Apparso nel 3° episodio della decima serie dal titolo Screams of Silence: The Story of Brenda Q. Ogni commento è superfluo

9) Proiezione de Il secondo tragico Fantozzi in Piazza Maggiore. Nonostante le premesse di Farinelli prima della proiezione, la battuta di Fantozzi Per me… La corazzata Kotiomkin… È UNA CAGATA PAZZESCA!!! genera un tripudio di applausi veri tra gli spettatori. Meraviglia. continua →

Page 1 of 212»