post di Barbara Soprani

home > articoli di: Barbara Soprani
Barbara Soprani’s Best of the Best 2012

Barbara Soprani’s Best of the Best 2012

La spending rewiew montiana, nel 2012, è passata anche in casa Soprani; unita al fatto che non ho più l’età per gli sconti-studenti e con il NON PROFIT non si mettono da parte molti fiorini quest’anno la mia vita socio-culturale ha subito un freno considerevole. Premesso ciò stilo le mie 10 non troppo up-to-date, ma che comunque mi hanno fatto arrivare pseudo sana di mente a dicembre twenty one. Perchè poi finisce la solfa, no? continua →

[recensione] Fegato e cuore di Alessandro Marchi (Book Salad, 2012)

[recensione] Fegato e cuore di Alessandro Marchi (Book Salad, 2012)

Due cuori, Steve Campbell ha due cuori: uno che tiene nel salotto sotto formalina e un altro che batte nel suo petto. Il primo cuore lo costringe al ricordo della stella del soccer che sarebbe potuto diventare; il secondo lo tiene in vita. continua →

Le avventure dello stampatore Zollinger di Paolo d'Ors

Le avventure dello stampatore Zollinger di Paolo d'Ors

Pabl

o d’Ors è uno scrittore spagnolo, ma anche un sacerdote: Le avventure dello stampatore Zollinger, di fatto, è un libro spirituale che racconta di una vocazione, ma non una vocazione religiosa.

Zollinger sin da piccolo desidera una sola cosa, diventare tipografo, ma nel suo paese natale questa possibilità gli viene negata e allora, caparbio, abbandona tutto e parte. Durante il suo pellegrinaggio incontra e prova diversi mestieri: il casellante di una ferrovia, il soldato, l’impiegato e altro ancora, li svolge tutti con una grande passione fino a quando riuscirà finalmente a diventare uno stampatore. continua →

La bottega oscura di George Perec (Quodlibet, 2011)

La bottega oscura di George Perec (Quodlibet, 2011)

N. 30
Novembre 1970

Il GABA

Il mio datore di lavoro mi paga 82 franchi (3×16), invece di 45 (3×15), per essermi prestato a un esperimento durato tre giorni.

Gli propongo di versare la somma in nero, ma lui mi fa cenno di no con la testa.

Mi domanda dov’è il mio schedario.

Io penso al GABA (acido gamma-idrossibutirrico) poi all’eccitazione presinaptica, che è -con tutta evidenza- l’eccitazione sinaptica, e all’inibizione presinaptica.

(durevole sensazione di ignoto al risveglio) continua →

L’arte di andare a passeggio di Franz Hessel (Elliot, 2011)

L’arte di andare a passeggio di Franz Hessel (Elliot, 2011)

Per fare una recensione -degna del suo nome- di questa raccolta di prose è neccessario prima di tutto chiarire chi è l’autore: un certo Franz Hessel. Per chi, come me, vivrebbe perdendosi nello spazio urbano col nasino all’insù, camminando e bighellonando perdendo la concezione del tempo, allora non dovrebbe rimanere con un grosso punto interrogativo dipinto sulla fronte. continua →

Scomparsa di Chevy Stevens (Fazi Editore, 2011)

Scomparsa di Chevy Stevens (Fazi Editore, 2011)

Still missing, recita il titolo originale del romanzo d’esordio di Chevy Stevens, nome d’arte di Rene Unischewski, scrittrice canadese: Still missing, significa ancora scomparsa, ancora persa, che presuppone ben altro dall’essere scomparsa e basta. continua →