archivio December, 2010

A proposito di Gaia

A proposito di Gaia

Il preferito di Gaia era senza dubbio Gabriel. Era infatti da lui che andava in cerca di ispirazione ogni qualvolta si sentiva triste o insicura. Anche Isabel le era amica e la rassicurava, nonostante le loro visioni del mondo fossero piuttosto divergenti. Luis e Julio poi la attraevano al punto che a volte, in loro compagnia, finiva per dimenticarsi di quello che stava facendo, fino a quando lo sguardo insistente di qualche cliente la riportava alla realtà.
continua →

Sulle presentazioni dei libri

Sulle presentazioni dei libri

A un certo punto Goffredo Parise ne Il prete bello dice che gli italiani, se li tieni ad ascoltare un discorso per più di un’ora, quelli si aspettano, come minimo, di mangiare e bere gratis. In questi giorni a Roma c’è stata la Fiera del Libro, ed è stato tutto un bellissimo fiorire di presentazioni, reading e incontri vari. Non solo in fiera, ma anche tra librerie e caffè della città. continua →

A quattro mani

A quattro mani

Lo so, è terribile e noioso, ma lo devo fare. Devo spiegarvi una regola del gioco degli scacchi. Mi spiace. Faccio presto e semplifico. Lo giuro.
Ascoltate: il pezzo indispensabile, negli scacchi, è il re. Il pezzo più potente è la regina. Il pezzo umile, ma pieno di sorprese, è il povero pedone.
continua →

Non è un paese per vecchie

Non è un paese per vecchie

Presso Modo Infoshop di Bologna, Giovanni Cosenza e Wu Ming 1 presentano il libro di Loredana Lipperini, Non è un paese per vecchie, edito da Feltrinelli.

continua →

BLQ

BLQ

Quando devo partire dall'aeroporto di Bologna mi metto di cattivo umore, perchè devo andare alla stazione a prendere il maledetto blq e pagarlo cinqueuri, e mi domando perchè io debba pagare cinqueuri per fare un tragitto più breve di quello del 13 o del 27 porcaquellapaletta.
continua →

Ma non doveva nevicare?

Ma non doveva nevicare?

Da mercoledì 24 novembre gli studenti inglesi sono idealmente uniti nella loro protesta a quelli italiani. Le motivazioni sono naturalmente diverse: ciascuno ha il proprio progetto di legge contro cui scagliarsi. Le sfide per il mondo universitario europeo, però, non sono poi troppo diverse: diverso, caso mai, è il punto di vista.
continua →

Più libri più liberi

Più libri più liberi

Torna dal 4 all’8 dicembre Più libri più liberi, la Fiera nazionale della piccola e media editoria organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE) in programma sempre al Palazzo dei Congressi dell’EUR a Roma. E si presenta ancora più ricca, con grandi ospiti internazionali, più espositori ed eventi (430 espositori, 700 presentazioni, incontri e dibattiti e 16mila titoli esposti) ma anche con occasioni uniche di dibattito e confronto professionale sui temi legati al mondo del libro e ai problemi che il settore della piccola e media impresa editoriale si trova quotidianamente ad affrontare.
continua →